140 milioni per fiere, discoteche e altri

A breve è prevista la pubblicazione del Decreto Interministeriale MEF/MISE con i dettagli per il fondo per le attività chiuse, misura introdotta dalla conversione in legge n 106/2021 del Decreto Sostegni bis.

La bozza di decreto non è ancora consultabile ma in base alle indiscrezioni, uno dei requisiti di accesso al fondo dovrebbe essere la chiusura della propria attività commerciale per almeno 100 giorni nel periodo compreso tra il 1 gennaio e il 25 luglio 2021.

I ristori spetteranno ad una platea di contribuenti individuati con codici ATECO ben precisi.

In attesa di ulteriori dettagli ricordiamo i requisiti di accesso e l'elenco delle attività cui spetta il fondo perduto secondo quanto indicato nel comunicato MISE diffuso lo scorso 1 settembre 2021

I fondi per le attività chiuse dovrebbero essere ripartiti con queste modalità:

  • Discoteche e sale da ballo ad esempio potranno richiedere i contributi a fondo perduto fino a un massimo di 25 mila euro, per ciascun soggetto beneficiario
  • Palestre, impianti sportivi, parti tematici, eventi di teatro, cinema, fiere, arte e cerimonie potranno richiedere fino a 12 mila euro di contributo

Tutte le modalità e i termini per avere i fondi saranno disciplinate da un provvedimento delle entrate successivo alla emanazione del decreto.

Poi ha specificato che nel caso in cui il denaro stanziato non fosse sufficiente il decreto prevede che:

  • fermo restando il riconoscimento di un contributo per tutte le istanze ammissibili fino a 3.000 euro, «l'Agenzia delle Entrate provvede a ridurre in modo proporzionale il contributo sulla base delle risorse finanziare disponibili e del numero di istanze ammissibili pervenute, tenendo conto delle diverse fasce di ricavi e compensi»

Ecco la tabella dei Codici ateco:

  • 47.78.31, Commercio al dettaglio di oggetti d’arte (incluse le gallerie d’arte)
  • 49.39.01, Gestioni di funicolari, ski-lift e seggiovie se non parte dei sistemi di transito urbano o suburbano
  • 56.21.00, Catering per eventi, banqueting
  • 59.14.00, Attività di proiezione cinematografica
  • 79.90.11, Servizi di biglietteria per eventi
  • 82.30.00, Organizzazione di convegni e fiere
  • 85.51.00, Corsi sportivi e ricreativi
  • 85.52.01, Corsi di danza
  • 90.01.01, Attività nel campo della recitazione
  • 90.01.09, Altre rappresentazioni artistiche
  • 90.02.09, Altre attività di supporto alle rappresentazioni artistiche
  • 90.04.00, Gestione di teatri, sale da concerto e altre strutture artistiche
  • 91.02.00, Attività di musei
  • 91.03.00, Gestione di luoghi e monumenti storici e attrazioni simili
  • 92.00.02, Gestione di apparecchi che consentono vincite in denaro
  • 92.00.09, Altre attività connesse con le lotterie e le scommesse
  • 93.11.10, Gestione di stadi
  • 93.11.20, Gestione di piscine
  • 93.11.30, Gestione di impianti sportivi polivalenti
  • 93.11.90, Gestione di altri impianti sportivi nca
  • 93.13, Gestione di palestre
  • 93.21, Parchi di divertimento e parchi tematici
  • 93.29.10, Discoteche, sale da ballo night-club e simili
  • 93.29.30, Sale giochi e biliardi
  • 93.29.90, Altre attività di intrattenimento e di divertimento nca
  • 96.04, Servizi dei centri per il benessere fisico
  • 96.09.05, Organizzazione di feste e cerimonie

Fonte: fiscoetasse.com, Rassegna Stampa del 15 settembre 2021

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati