Pesca: contributi incremento qualità delle produzioni

La Regione Sardegna sostiene il comparto della pesca incentivando l'aumento della qualità delle produzioni, migliorari condizioni di sbarco delle catture indesiderate e migliori condizioni di lavoro, salute e sicurezza degli operatori.

Sono ammissibili i seguenti soggetti aventi sede legale o operativa nella Regione Sardegna:

  • imprese di pesca per le operazioni di codice: 1, 2, 3, 4, 36, 47, 48, 54 e 55. Per le operazioni di codice 3, 4, 47, 48, 54 e 55 sono escluse le imprese di piccola pesca costiera;
  • proprietari di imbarcazioni da pesca professionale marittima, per le operazioni di codice: 1, 2, 3, 4, 36, 47, 48, 54 e 55. Per le operazioni di codice 3, 4, 47, 48, 54 e 55 sono esclusi i proprietari di imbarcazioni di piccola pesca costiera;
  • armatori di imbarcazione da pesca professionale marittima per le operazioni di codice 1, 2, 3, 4, 36, 47, 48, 54 e 55. Per le operazioni di codice 3, 4, 47, 48, 54 e 55 sono esclusi gli armatori di imbarcazioni di piccola pesca costiera;
  • pescatori professionali marittimi per le operazioni di codice 47, 48 ad eccezione dei pescatori della piccola pesca costiera.

sono attivate le seguenti operazioni:

  • operazione 01 - Investimenti nella riduzione del consumo di energia e nell'efficienza energetica
  • operazione 02 - Investimenti in sistemi di energia rinnovabile
  • operazione 03 - Investimenti in apparecchiature di produzione a bordo
  • operazione 04 - Investimenti a bordo per migliorare la navigazione o il controllo motori
  • operazione 36 - Utilizzo di catture indesiderate
  • operazione 47 - Investimenti in tecnologie dell’informazione (hardware)
  • operazione 48 - Investimenti in tecnologie dell’informazione (software)
  • operazione 54 - Investimenti in dispositivi di sicurezza
  • operazione 55 - Investimenti nelle condizioni di lavoro.

E' concesso un contributo a fondo perduto massimo di 300.000 euro pari al 50% della spesa totale ammissibile. In derogasi applica l'intensità di aiuto del 75% dei costi per operazioni intese a migliorare la salute, la sicurezza e le condizioni di lavoro a bordo dei pescherecci, a eccezione delle operazioni beneficiarie di un sostegno.

Le domande di sostegno devono essere presentate dalle ore 10:00 del 9 settembre alle ore 10:00 del 22 ottobre 2024 per via telematica attraverso il sistema SIPES.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2024 - Tutti i diritti riservati