Salute e Sicurezza: online il bando ISI 2022

Ammontano a circa 333milioni di euro le risorse che l'INAIL ha stanziato per l'avvio della nuova edizione del bando ISI, l'agevolazione che incentiva le imprese a realizzare progetti per il miglioramento delle condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori.

L’iniziativa è rivolta a tutte le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di Commercio e, limitatamente all’asse di finanziamento 2, anche agli enti del terzo settore. 

Il bando è suddiviso in 5 assi di investimento, come di seguito indicato:

  • ASSE 1 - Progetti di investimento e Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale: sono escluse dall'asse le micro e piccole imprese della ristorazione (asse 4) e le micro e piccole imprese della produzione primaria dei prodotti agricoli (asse 5);
  • ASSE 2 - Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC): sono escluse dall'asse le micro e piccole imprese della ristorazione (asse 4) e le micro e piccole imprese della produzione primaria dei prodotti agricoli (asse 5);
  • ASSE 3 - Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto;
  • ASSE 4 - Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività (Ristorazione);
  • ASSE 5 - Progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli.
Il finanziamento in conto capitale previsto:
  • per gli Assi 1, 2, 3 e 4 non supera il 65% delle spese ammissibili, fermo restando i seguenti limiti: 
    • assi 1, 2, 3, il finanziamento complessivo di ciascun progetto non potrà essere inferiore a 5.000 euro né superiore a 130.000 euro;
    • asse 4, il finanziamento complessivo di ciascun progetto non potrà essere inferiore a 2.000 euro né superiore a 50.000 euro.
  • Per l’Asse 5 il finanziamento è concesso nella misura del: 
    • 40% per la generalità delle imprese agricole (sub Asse 5.1)
    • 50% per giovani agricoltori (sub Asse 5.2)
e per ciascun progetto relativo all'asse 5 il finanziamento non potrà essere inferiore a 1.000 euro né superiore a 60.000 euro.

Le date di apertura e chiusura della procedura informatica, in tutte le sue fasi, saranno pubblicate sul portale dell’Istituto, nella sezione dedicata alle scadenze dell’Avviso Isi 2022, entro il 21 febbraio 2023.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2024 - Tutti i diritti riservati