Agricoltura, contributi sui prestiti di conduzione

La Regione Emilia Romagna ha pubblicato il bando che sostiene i produttori agricoli emiliano-romagnoli al fine di ridurre il costo del denaro sia nel breve che nel medio periodo. L’intervento consiste nella concessione di contributi in conto interessi sui prestiti a breve e medio termine contratti dalle imprese agricole esclusivamente per le necessità legate all'anticipazione delle spese per la conduzione aziendale, fino alla vendita dei prodotti.

L’intervento è realizzato attraverso gli Organismi di garanzia. I consorzi fidi e le Cooperative operative di garanzia devono avere sede operativa nel territorio della Regione Emilia Romagna e possedere i requisiti previsti dalla legge regionale n. 43 del 1997 e successive modifiche. Inoltre, devono avere una base sociale composta da almeno 100 imprenditori.

I prestiti di conduzione che beneficiano dell'agevolazione regionale sono:

  • i prestiti a breve termine con durata massima fino a 12 mesi; 
  • i prestiti a medio termine con durata superiore ai 12 mesi fino a 36 mesi. Nel caso in cui il prestito sia di una durata superiore ai 36 mesi, l’agevolazione regionale dell’aiuto può essere concessa esclusivamente fino ai primi 36 mesi.

L'abbattimento del tasso di interesse sui prestiti di conduzione è fissato: 

  • fino ad un massimo di 2 punti per il breve termine
  • fino ad un massimo di 2,5 punti per il medio termine.

Ciascuna impresa può presentare a ciascun Organismo a cui è associata per i terreni di pertinenza territoriale una sola domanda per il breve termine ed una sola domanda per il medio termine, con l'indicazione di un unico Istituto di credito, per ciascuna domanda.

Le imprese agricole di produzione possono presentare, all'Organismo di garanzia di appartenenza e all'Istituto bancario prescelto, domanda per un prestito agevolato per le necessità di conduzione aziendale entro il 28 aprile 2023.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2023 - Tutti i diritti riservati