Sostegno ad aziende avicole: proroga

La Regione Lombardia comunica che è stato prorogato al 27 settembre 2022 il termine per la presentazione delle domande di contributo a sostegno delle aziende avicole italiane, che hanno subìto danni indiretti dalle misure sanitarie di restrizione alla movimentazione di prodotti avicoli e volatili vivi nel periodo 23 ottobre - 31 dicembre 2021.

Si ricorda ai soggetti che possono accedere all’aiuto sono:

  • le imprese produttrici di uova da cova e da consumo del genere Gallus e Meleagris;
  • le imprese produttrici di pulcini (incubatoi);
  • le imprese di allevamento di ovaiole e di pollame da carne delle specie pollo, faraona, anatra, oca, gallina ovaiola, pollastra, cappone, pulcino, tacchino e specie minori;
  • centri imballaggio uova;
  • gli svezzatori;
  • mattatoi ed i trasformatori.

Le suddette aziende devono avere:

  • unità produttive di allevamento (o unità operative nel caso di mattatoi e trasformatori) ubicate nel territorio delle province nelle zone interessate dai focolai di influenza aviaria ad alta patogenicità del sottotipo H5, confermati nel periodo compreso tra il 23 ottobre 2021 e il 31 dicembre 2021; 
  • alla data di presentazione della domanda, aperto nel sistema informativo SIAN un fascicolo aziendale (asset aziendale).
Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2022 - Tutti i diritti riservati