OCM vino, promozione Paesi terzi

La Regione Friuli Venezia Giulia ha pubblicato il bando OCM vino per la promozione del vino nei mercati e nei Paesi Terzi.

Beneficiano del sostegno i seguenti soggetti:

  1. organizzazioni professionali, purché abbiano, tra i loro scopi, la promozione dei prodotti agricoli;
  2. organizzazioni di produttori di vino;
  3. associazioni di organizzazioni di produttori di vino;
  4. le organizzazioni interprofessionali;
  5. i consorzi di tutela, riconosciuti e le loro associazioni e federazioni;
  6. i produttori di vino;
  7. i soggetti pubblici con comprovata esperienza nel settore del vino e della promozione dei prodotti agricoli;
  8. le associazioni temporanee di impresa e di scopo costituende o costituite;
  9. i consorzi, le associazioni, le federazioni e le società cooperative, a condizione che tutti i partecipanti al progetto di promozione;
  10. le reti di impresa.

Sono ammessi al sostegno:

  • progetti regionali, esclusivamente per la promozione delle produzioni vitivinicole della Regione Sicilia. I soggetti proponenti devono avere la sede operativa in Regione Sicilia ed esclusivamente per i progetti regionali si può prevedere la partecipazione o presentazione di più progetti, da parte di un soggetto proponente, purché non siano assolutamente rivolti ai medesimi paesi terzi o mercati dei paesi terzi;
  • progetti multiregionali per la promozione delle produzioni delle Regioni partecipanti al progetto. Il progetto deve essere presentato da soggetti proponenti che hanno sede operativa in almeno 2 Regioni.

La promozione riguarda le seguenti tipologie di vini:

  • vini a denominazione di origine protetta
  • vini ad indicazione geografica protetta
  • vini spumanti di qualità
  • vini spumanti di qualità aromatici
  • vini con l'indicazione della varietà.

Sono considerate ammissibili le seguenti azioni:

  • azioni in materia di relazioni pubbliche, promozione e pubblicità, che mettano in rilievo gli elevati standard dei prodotti dell'Unione, in particolare in termini di qualità, di sicurezza alimentare e di ambiente;
  • partecipazione a manifestazioni, fiere ed esposizioni di importanza internazionale;
  • campagne di informazione, in particolare, sui sistemi delle denominazioni di origine, delle indicazioni geografiche e della produzione biologica vigenti nell'Unione;
  • studi per valutare i risultati delle azioni di informazione e promozione. La spesa non supera il 3% dell'importo complessivo.

La percentuale massima di contribuzione è pari al 50% delle spese sostenute per realizzare il progetto. Per i progetti regionali e multiregionali nei quali la Regione Friuli Venezia Giulia è capofila, nell’ambito dell’esercizio finanziario comunitario di pertinenza, il contributo minimo ammissibile non può essere inferiore a 15.000 euro per Paese terzo o mercato del Paese terzo e 50.000 euro qualora il progetto sia destinato ad un solo Paese terzo. Per la Regione Friuli Venezia Giulia, il contributo minimo per Paese terzo o mercato del Paese terzo a carico di ciascun partecipante a un progetto regionale o multiregionale non può essere inferiore a 1.500 euro.

Per i progetti regionali:

  • progetto con un solo partecipante: 350.000 euro
  • progetto con 2 -10 partecipanti: 500.000 euro
  • progetto con 11 - 30 partecipanti: 700.000 euro
  • progetto con più di 30 partecipanti: 750.000 euro.

Per i progetti multiregionali con capofila la Regione Friuli Venezia Giulia:

  • progetto con un solo partecipante: 350.000 euro
  • progetto con più partecipanti: 500.000 euro.

Le risorse regioanli ammontano a 1.281.881,52 euro.

I progetti regionali e multiregionali devono essere presentati entro le ore 12:30 del 25 luglio 2022 al protocollo della Direzione centrale risorse agroalimentari, forestali e ittiche - Servizio valorizzazione qualità delle produzioni - Via Sabbadini, 31 - 33100 Udine.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2022 - Tutti i diritti riservati