Commissione approva regime da 698 mln per settore turistico

La Commissione Europea ha approvato il regime di aiuti italiano da 698.000.000 euro volto a sostenere le imprese del settore turistico colpite dalla pandemia da Coronavirus.

Il regime concederà aiuti sotto forma di:

  • sovvenzioni dirette e crediti d'imposta per le imprese turistiche;
  • crediti d'imposta per le agenzie di viaggi e gli operatori turistici.

Per le imprese turistiche, l'intento della misura è coprire parte dei costi legati all'ammodernamento delle strutture e degli impianti e all'efficientamento energetico. I beneficiari avranno diritto a un importo che copra fino al 50% dei costi ammissibili, entro un massimale di 100.000 euro per impresa.

Per quanto riguarda le agenzie di viaggi e gli operatori turistici, la misura è intesa a coprire parte dei costi relativi alle ristrutturazioni e alle attività di sviluppo digitale. I beneficiari avranno diritto a ricevere aiuti sotto forma di un credito d'imposta che copra fino al 50% dei costi ammissibili, entro un massimale di 25.000 euro per beneficiario.

Lo scopo del regime è soddisfare il fabbisogno di liquidità dei beneficiari e aiutarli a proseguire le attività durante la pandemia e dopo.

Si resta in attesa di ulteriori provvedimenti. 

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2022 - Tutti i diritti riservati