Crollo viadotto: aiuti alle attività economiche e produttive

Tenuto conto dell'emergenza Covid-19 e al fine di fronteggiare la situazione di grave crisi economica e le conseguenze negative in ambito occupazionale, economico e sociale derivanti dal crollo del Viadotto di Albiano sul Fiume Magra sulla SS 330, la Regione Toscana riconosce un sostegno finanziario straordinario in favore delle attività economiche e produttive extraagricole, aventi sede operativa nella frazione di Albiano Magra nel Comune di Aulla.

Possono beneficiare dell'agevolazione le attività economiche con sede legale e/o unità locale nella nella frazione di Albiano del comune di Aulla in possesso dei seguenti requisiti:

  • imprese, liberi professionisti;
  • altri soggetti (quali associazioni, fondazioni, comitati e altri enti non societari che esercitano un'attività economica non in forma principale)
  • titolari di partita IVA ed iscritti al R.E.A.
  • esercitanti un'attività economica non ricompresa nella lettera "A" della classificazione ATECO 2007
  • che alla data di presentazione della domanda abbiano lo stesso numero di dipendenti (ULA) rilevati al 01/04/2020 e che si impegnino a mantenerlo almeno fino alla data di erogazione.

L'intervento è finalizzato a fronteggiare i danni economici subiti dalle attività economiche con sede legale e/o unità locale nella frazione di Albiano del Comune di Aulla che, pur esercitando regolarmente la propria attività nel corso dell'annualità 2020, hanno avuto un calo del fatturato e dei corrispettivi pari ad almeno il 30% rispetto al dato del 2019 in conseguenza del crollo del ponte sul fiume Magra avvenuto l'8 aprile 2020 e delle restrizioni alla mobilità introdotte con i provvedimenti nazionali per il contenimento dell'emergenza epidemiologica COVID-19.

L'aiuto è concesso nella forma di contributo a fondo perduto per un importo forfetario
massimo pari a 5.000 euro. Gli aiuti sono concessi in regime de minimis.

Il finanziamento regionale destinato al presente intervento è pari a 121.461,75 euro.

I soggetti richiedenti potranno presentare domanda a partire dal 15 settembre 2021 e fino al 15 ottobre 2021 esclusivamente a mezzo PEC al comune di
Aulla (comune.aulla@postacert.toscana.it).

Non è consentito presentare più di una domanda per il medesimo beneficiario.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati