Sostegno ad attività extra agricole: proroga

Il Gal Etna Sud comunica la proroga al 30 settembre 2021 dei termini per presentare domanda di contributo a valere sul bando che incentiva il turismo sostenibile, l’inclusione sociale e l’innovazione di filiera.

I beneficiari della operazione sono:

  • gli agricoltori (imprenditori agricoli) ed i coadiuvanti familiari, che diversificano la loro attività attraverso l’avvio di attività extra-agricola;
  • le microimprese e le piccole imprese.

L’operazione intende sostenere investimenti per:

  • le attività di B&B;
  • la valorizzazione di prodotti artigianali e industriali non compresi nell’Allegato I del Trattato;
  • gli interventi per creazione e lo sviluppo di attività commerciali;
  • servizi turistici, servizi ricreativi, di intrattenimento, servizi per l’integrazione sociale in genere, servizi di manutenzione ambientale, per la fruizione di aree naturali quali Natura 2000, Parchi o Riserve.

Al di sotto della soglia minima di 30.000 euro l’iniziativa progettuale non può essere considerata ammissibile.

L’agevolazione è realizzabile nei seguenti comuni di competenza del Gal Etna Sud: Mascalucia, Camporotondo Etneo, San Giovanni La Punta, San Pietro Clarenza, Tremestieri Etneo.

Nell’ambito della presente Operazione il contributo pubblico massimo concedibile è pari al 75% su un importo complessivo di progetto di 100.000 euro + I.V.A. Per progetti di importo superiore, il contributo massimo concedibile dal GAL è di 75.000 euro.

Gli aiuti sono erogati in regime de minimis

La dotazione finanziaria ammonta a 496.389,60 euro.

La domanda di contributo deve essere trasmessa tramite il portale SIAN.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati