Covid19: esenzione TARI per imprese

Il Comune di Messina, a seguito dell’emergenza epidemiologica da Covid19, prevede l’esenzione del pagamento della TARI e dei consumi idrici AMAM in favore delle imprese.

Possono accedere all’esenzione le utenze non domestiche di seguito specificate:

  • musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto;
  • cinematografi e teatri cinema;
  • campeggi, distributori carburanti, impianti sportivi;
  • stabilimenti balneari;
  • esposizioni, autosaloni;
  • alberghi con ristorante;
  • alberghi senza ristorante;
  • uffici, agenzie, studi professionali;
  • negozi abbigliamento, calzature, libreria, cartoleria, ferramenta e altri beni durevoli;
  • negozi particolari quali filatelia, tende e tessuti, tappeti, cappelli e ombrelli, antiquariato;
  • attività artigianali tipo botteghe: parrucchiere, barbiere, estetista;
  • attività artigianali tipo botteghe: falegname, idraulico, fabbro, elettricista;
  • carrozzeria, autofficina, elettrauto;
  • ristoranti, trattorie, osterie, pizzerie, pub;
  • mense, birrerie, amburgherie;
  • bar, caffè, pasticceria;
  • ortofrutta, pescherie, fiori e piante, pizza al taglio;
  • discoteche, night club.

L’agevolazione consiste nell’esenzione dal pagamento della TARI e dei contributi idrici AMAM.

La domanda di esenzione deve essere presentata online all'indirizzo https://pmicard.comune.messina.it/ entro il 24 febbraio 2021.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati