Contributi sicurezza aree industriali

La Camera di Commercio di Modena sostiene le imprese che intendono installare sistemi di sorveglianza e di vigilanza fisica notturna per la sicurezza delle aree industriali.

Possono presentare domanda di contributo le associazioni temporanee di imprese, Reti-soggetto o Reti-contratto, costituite o costituende, composte da almeno 5 imprese. I raggruppamenti non ancora formalizzati al momento della domanda avranno 45 giorni di tempo dall'atto di concessione per formalizzare l'ATI o la Rete. Le imprese partecipanti all’ATI o alla Rete devono possedere i seguenti requisiti per poter presentare domanda di contributo:

  • essere in regola col pagamento del diritto annuale;
  • essere attive;
  • essere in regola con i contributi versati nei confronti degli enti previdenziali, assistenziali ed assicurativi previsti;
  • non avere forniture in essere con la Camera di commercio di Modena.

Sono ammissibili al contributo le spese per la vigilanza e la sorveglianza fisica nelle aree industriali per garantire la sicurezza nelle ore notturne (al netto di IVA). Potranno essere rendicontate le spese sostenute a far data dal 1° settembre 2020.

Il contributo a fondo perduto è fissato nella misura del 50% della spesa ammissibile fino ad un massimo di 30.000 euro per ogni gruppo (ATI o Rete).

Le risorse camerali ammontano a 100.000 euro.

La domanda di contributo deve essere presentate a partire dalle ore 8:00 del 4 dicembre 2020 sino alle ore 13:00 del 18 dicembre 2020 tramite la piattaforma Telemaco.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2020 - Tutti i diritti riservati