Contributi per inclusione socio-lavorativa

Il Gal Golfo di Castellammare ha pubblicato un bando finalizzato a favorire l’aggregazione di imprese attraverso la costituzione di un Gruppo di Cooperazione volto all’inclusione socio-lavorativa dei soggetti svantaggiati e/o marginali.

I beneficiari sono gruppi di cooperazione (G.C.), composti da agricoltori, imprese agro-alimentari e forestali, psicologi, terapeuti, animatori sociali, liberi professionisti, Comuni, ASP, istituti scolastici, cooperative sociali, onlus e altri gestori del territorio pubblici e privati aventi sede operativa all'interno di uno dei comuni del GAL.

I costi ammissibili nell’ambito della presente azione sono i seguenti:

  • costo dell’animazione della zona interessata volta a rendere fattibile il progetto di cooperazione: vi rientrano, ad esempio, le spese di missioni e trasferte direttamente legate all’attività di animazione, spese per l’organizzazione di focus group, seminari, workshop, gruppi di lavoro tematici, materiale informativo, video divulgativi, elaborati tipografici, siti web, ecc.;
  • spese di costituzione, comprese spese notarili, amministrative e legali, e di predisposizione dei relativi atti (atto costitutivo, statuto, regolamento interno, ecc.);
  • servizi esterni e/o consulenze esterne qualificate per la realizzazione di specifiche attività previste (quali, ad esempio, analisi sulla salubrità del terreno e dell’aria degli orti urbani e/o periurbani, consulenze nel settore per il recupero delle situazioni di disagio, dell’inclusione sociale, ecc.) ed eventuali licenze e software connessi alla realizzazione del progetto;
  • costi di esercizio della cooperazione, ossia i costi di gestione derivanti dall’atto della cooperazione, quali, a titolo esemplificativo:
  • costi di funzionamento del partenariato (ad esempio, coordinamento del gruppo);
  • costi del personale dedicato all’attività progettuale (ad esempio, unità lavorative contrattualizzate);
  • missioni e trasferte del personale dedicato alle attività progettuali;
  • gestione e aggiornamento sito web;
  • costi delle attività promozionali inclusi i costi strettamente necessari per le attività di disseminazione e divulgazione dei risultati ottenuti.
  • i costi diretti del progetto sostenuti per investimenti materiali.

L’azione prevede interventi nelle seguenti aree: Alcamo, Balestrate, Borgetto, Cinisi, Partinico, Terrasini, Trappeto, Ustica.

Il sostegno è concesso sotto forma di contributo in conto capitale, a rimborso delle spese ammesse ed effettivamente sostenute nella misura del 100% a copertura dei costi della cooperazione.

La domanda di contributo deve essere presentata tramite il portale SIAN dal 19 ottobre 2020 sino al 30 novembre 2020.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2020 - Tutti i diritti riservati