Proroga moratoria "Cura Italia"

Alle imprese che sono beneficiarie di finanziamenti e mutui con Finlombarda Spa per tutte le misure gestite, si segnala che - nell'ambito della Moratoria 'Cura Italia' - la sospensione delle rate, per chi ne ha già usufruito nei mesi da marzo a dicembre 2020, è prorogata automaticamente fino al 30 giugno 2021 e varrà per le rate in scadenza nei mesi da gennaio a giugno 2021.

Le imprese che non volessero beneficiare della proroga, devono rinunciarvi scrivendo a moratoriacovid19@pec.finlombarda.it entro il 31 gennaio 2021.

Le imprese che non hanno ancora aderito alla Moratoria "Cura Italia" possono farlo per le rate in scadenza da gennaio a giugno 2021, entro il 31 gennaio 2021.

Si ricorda che la moratoria può essere richiesta dalle piccole e medie imprese (imprese con meno di 250 dipendenti e fatturato inferiore a 50.000.000 euro o il cui totale di bilancio annuo non supera i 43.000.000 euro) di tutti i settori e che operano in Italia.

L’impresa deve inoltre risultare in bonis al 17 marzo 2020, data di pubblicazione del Decreto-Legge ‘Cura Italia’, cioè non deve avere esposizioni debitorie classificate come esposizioni creditizie deteriorate ai sensi della disciplina applicabile agli intermediari creditizi. In particolare, non deve avere rate scadute (non pagate o pagate solo parzialmente) da più di 90 giorni dalla data del 17 marzo 2020.


Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati