Fondo di rotazione anticrisi: proroga

La Regione del Veneto ha prorogato al 31 dicembre 2022 il Fondo di rotazione 'Anticrisi attività produttive'.

Si ricorda che possono accedere al fondo le piccole e medie imprese operanti nei settori di seguito specificati:

  • piccole e medie imprese non artigiane e non costituite in forma di cooperativa operanti nei seguenti settori: C, D, E, F, G, H, I56, J, K66, L68, M69, M70, M71, M72, M73, M74.10, M74.20, M74.30, M74.90, M75.00, N77, N78, N79, N80, N81, N82, P85, A01.61; Q87; Q88; R90.03.02; R 90.03.09; R91, R90.02, R92, R93, S95, S96;
  • piccole e medie imprese artigiane operanti in tutti i settori;
  • piccole e medie imprese operanti in tutti i settori.

In particolare il Fondo concede finanziamenti agevolati, anche in forma mista, alle imprese coinvolte nella crisi economica conseguente l'emergenza epidemiologica da Covid-19 per iniziative finalizzate alla realizzazione di investimenti e interventi di supporto finanziario.

Per forma mista si intende che l'agevolazione è costituita da un finanziamento agevolato a cui è aggiunto un contributo a fondo perduto nella forma del contributo in conto impianti. In particolare, le operazioni agevolate possono essere realizzate, alternativamente, con le seguenti forme tecniche:

  • finanziamento agevolato;
  • locazione finanziaria agevolata.

Per le iniziative finalizzate alla realizzazione di investimenti la copertura è pari al 100% del finanziamento totale ammissibile. 

I finanziamenti sono rimborsabili a tasso zero per il 50% dell'importo e per il restante 50% a tasso convenzionato.


Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2022 - Tutti i diritti riservati