Covid19: pubblicato bando per i comprensori sciistici

Dal 5 febbraio al 7 marzo 2022 sarà possibile presentare domanda a valere sul bando con cui la Regione Basilicata mira a sostenere i maestri di sci di tutte le discipline e le scuole di sci, in ragione delle difficoltà economiche derivate dalla situazione causata dall'emergenza sanitaria da COVID-19

Soggetti beneficiari sono: 

  • maestri di sci di tutte le discipline regolarmente iscritti al Collegio regionale dei Maestri di sci della Regione Basilicata alla data del 14 febbraio 2021;
  • scuole di sci operanti nella Regione Basilicata iscritte nell’apposito elenco tenuto dal Collegio regionale dei maestri di sci nella stagione 2020/2021.

Le agevolazioni consistono nella concessione di un contributo a fondo perduto una tantum a titolo di indennizzo per la situazione di particolare disagio a causa del perdurare della crisi economica dovuta alla pandemia in atto da Covid 19. Nel dettaglio: 

  • linea 1 – maestri di sci:
    • una quota base ai maestri di sci iscritti al Collegio Regionale dei maestri di sci della Basilicata alla data del 14 febbraio 2021 pari a 1.150 euro fino ad un massimo di 58.650 euro calcolato sulla base di un numero di iscritti pari a 51 di cui 12 liberi professionisti con partita iva;
    • una quota aggiuntiva rispetto alla quota base in favore di 12 maestri di sci liberi professionisti con partita iva a cui viene assegnato un ulteriore importo pari a 1.950 euro cadauno per un importo totale massimo di 23.400 euro; 
  • linea 2 - scuole di sci: un’assegnazione viene riservata alle scuole di sci dando loro un fondo comune pari a 25.505,09 euro da ripartire in funzione della consistenza numerica del proprio organico (i maestri di sci in organico sono pari a 8) per un importo unitario pari a 3.188,13 euro

Le domande devono essere inviate a mezzo pec al seguente indirizzo: avviso.maestridisci@cert.regione.basilicata.it.


Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2022 - Tutti i diritti riservati