Pronto "Fondo Confidiamo nella Ripresa" per liquidità PMI

La Regione Lombardia ha definito i criteri attuativi del "Fondo Confidiamo Nella Ripresa": si tratta di una misura è finalizzata a sostenere le PMI lombarde operanti in settori di attività particolarmente penalizzate dalla crisi da Covid 19 che vogliono effettuare investimenti sul proprio sviluppo o accedere a liquidità per il capitale circolante ma faticano ad accedere al credito senza una garanzia pubblica. 

Beneficiarie della misura sono micro, piccole e medie imprese con sede legale o operativa attiva in Lombardia (come risultante da visura camerale) alla data di presentazione della domanda.

Tali imprese devono svolgere un’attività economica classificata in uno dei codici ATECO 2007 primari o secondari (come risultante da visura camerale) di cui all’Appendice 1 (sez. ATECO C, G, H, I, J, M, N, P, R, S - pag. 54 del bando). I settori individuati sono quelli che hanno subito maggiormente le limitazioni delle attività per il contenimento dell’epidemia quali la ristorazione, il commercio al dettaglio di abbigliamento e calzature, le attività sportive, le attività artigianali, commerciali al dettaglio e di servizio legate al settore dei matrimoni e degli eventi privati, le attività di proiezione cinematografica e di gestione di strutture artistiche, nonché le discoteche e i locali da ballo che potranno parzialmente riprendere l’attività a decorrere dalla data odierna.

Per i codici ateco del settore sportivo possono essere beneficiarie anche le associazioni sportive che hanno sede in Lombardia. 

I Consorzi e le cooperative di Garanzia Collettiva fidi (di seguito Confidi) possono operare sulla misura come soggetti finanziatori che deliberano ed erogano credito diretto ai soggetti beneficiari. 

Sono ammissibili alle agevolazioni i finanziamenti chirografari deliberati dai Confidi ai beneficiari finali a decorrere da maggio 2021 per operazioni rientranti in una delle seguenti tipologie:

  • investimento: finanziamenti amortizing per investimenti finalizzati alla ripresa economica e per lo sviluppo e il rilancio dell’impresa;
  • liquidità: finanziamenti amortizing sul circolante per lo svolgimento dell’attività economica dei soggetti beneficiari.

L’agevolazione si compone di:

  • un finanziamento a medio termine a valere sulle risorse dei soggetti finanziatori;
  • una garanzia regionale gratuita che assiste il finanziamento;
  • un contributo a fondo perduto pari al 10% del valore del finanziamento la cui erogazione è subordinata alla restituzione del finanziamento ricevuto.

L’agevolazione regionale è concessa alle imprese con procedura automatica sulla base delle domande di agevolazione presentate dai Confidi mediante flussi mensili e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati