Covid19: contributi al commercio e all'artigianato

Il Comune di Ozzano dell'Emilia eroga contributi a sostegno delle attività commerciali e artigianali.

Possono accedere al bando i soggetti di seguito elencati che abbiano sede operativa nel territorio del Comune di Ozzano dell’Emilia e che abbiano dovuto sospendere l’attività ai sensi del D.P.C.M. del 11.03.2020:

  • piccole imprese artigianali e non di Commercio al minuto in sede fissa (cioè con superficie di vendita pari o inferiore a 250 mq.) con esclusione delle attività che hanno potuto continuare l’attività secondo quanto previsto dal D.P.C.M. del 11.03.2020;
  • pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, ad esclusione delle mense e del catering;
  • attività artigianali di asporto cibi e bevande;
  • artigianato di servizio alla persona (quali ad esempio parrucchieri, estetisti, barbieri) con esclusione delle attività che hanno potuto continuare l’attività secondo quanto previsto dal D.P.C.M. del 11.03.2020;
  • artigianato di servizio al consumatore finale esercitate in locali/negozi aperti al pubblico (tra cui attività di riparazione scarpe, vestiti, ecc.).

Il contributo del bando è assegnato in un’unica soluzione una tantum a fondo perduto e nella misura massima di 800 euro a ciascuna ditta richiedente avente i requisiti richiesti dal bando.

Le risorse comunali ammontano a 60.000 euro.

Sarà possibile presentare domanda dal 19 luglio 2021 fino al 10 settembre 2021 ore 12:00 a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo unione.savenaidice@cert.provincia.bo.it.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati