Covid19: contributi a start up giovani

Il Comune di Mozzanica ha pubblicato un bando volto a sostenere la creazione o il rafforzamento di startup, incentivando quei giovani che hanno osato, nell'anno appena trascorso e in quello in corso, crearsi un’opportunità lavorativa nonostante il periodo di crisi che viviamo, ma anche ad incentivare quelli che intendono avviare un'attività e necessitano di aiuti finanziari.

Possono essere beneficiari del contributo i soggetti residenti o che abbiano un’attività sul territorio del Comune di Mozzanica e che si trovino in una delle seguenti posizioni:

  • POSIZIONE 1: tutti i soggetti che hanno già avviato un’attività dal 1° gennaio 2020 al 16 agosto 2021 e che soddisfino i seguenti requisiti o comprovino quanto segue: 
    • età compresa tra i 18 e i 35 anni del titolare dell’attività, nonché richiedente il contributo; 
    • possesso di una partita iva (se dovuta);
    • avvenuta presentazione di una SCIA (se dovuta);
    • avvenuta iscrizione nel registro delle imprese (se dovuto);
    • presentazione di ogni altro documentazione che comprovi l’avvenuto avvio dell’attività, con caratteristiche di continuità, abitualità e professionalità; 
  • POSIZIONE 2: tutti i soggetti che siano subentrati quali titolari di un’attività esistente, dal 1° gennaio 2020 al 16 agosto 2021, incluso il passaggio generazionale tra imprenditori della stessa famiglia, a condizione che il soggetto subentrante e richiedente il contributo abbia un’età compresa tra i 18 e i 35 anni e sia in possesso della documentazione comprovante detto subentro, nei termini specificati per la posizione 1.; 
  • POSIZIONE 3: tutti i soggetti aspiranti imprenditori che si impegnino a costituire una nuova startup, e che abbiano un'età compresa tra i 18 e i 35 anni dell’aspirante titolare dell’attività, nonché richiedente il contributo. 

L’aiuto è concesso come agevolazione a fondo perduto, a fronte di un budget di spesa liberamente composto da spese in conto capitale e spese di parte corrente.

Il contributo sarà di massimo 1.000 euro per attività e potrà essere aumentato, fino a un massimo di 1.500 euro, in caso di disponibilità residua derivante da risorse non attribuite.

Le domande devono essere presentate entro il 16 agosto 2021.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati