Sostegno destinazioni turistiche: domande da oggi

Parte oggi il bando della Regione Marche che prevede contributi per rivitalizzare la competitività economica delle aree interne e rafforzare la capacità di accoglienza di turisti e di visitatori nelle Marche al fine di consentire il rilancio dei settori turistici maggiormente colpiti dalle misure restrittive adottate dalle autorità nazionali per far fronte all’emergenza epidemiologica da COVID 19, fornendo liquidità alle imprese ricettive utile ad interventi di adeguamento dell’offerta e di ampliamento della capacità ricettiva in termini quantitativi e qualitativi.

Possono partecipare al bando micro, piccole e medie imprese le cui sedi operative ricadono nel territorio dell’Area Interna “Ascoli Piceno” (Comuni di Comunanza, Force, Montedinove, Montemonaco, Rotella Acquasanta Terme, Arquata del Tronto, Castignano, Montegallo, Palmiano, Roccafluvione, Carassai, Cossignano, Montalto delle Marche, Offida, Appignano del Tronto e Venarotta).

I beneficiari, in forma singola appartenenti al comparto del turismo dovranno esercitare attività economica principale o secondaria rientrante nell’Elenco delle seguenti attività ammissibili: 

  • 55.10.00 Alberghi e strutture simili
  • 55.20.5 Attività ricettive rurali “country house”; esercizi di affittacamere; case ed appartamenti per vacanza e residence;
  • 55.20.10 Villaggi turistici
  • 55.20.30 Rifugi di montagna
  • 55.30.00 Aree di campeggio

L’intervento prevede contributi in conto capitale per la rivitalizzazione del territorio dell’area interna “Ascoli Piceno” e per far fronte all’impatto della pandemia sulle prospettive di crescita del settore turistico attraverso progetti di investimento relativi all’adeguamento della ricettività privata e servizi connessi, finalizzato al miglioramento degli standard qualitativi e di servizio delle strutture ricettive esistenti.

Il costo complessivo ammesso alle agevolazioni per la realizzazione del progetto non può essere inferiore a 30.000 euro e non può essere superiore a 200.000 euro. 

L’agevolazione consiste in un contributo pari all’80% della spesa approvata come ammissibile a finanziamento, da un minimo di 24.000 euro a un massimo di 160.000 euro (a seconda del costo del progetto). 

La domanda deve essere compilata on line su https://sigef.regione.marche.it, dal 30 aprile 2021 al 2 luglio 2021.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati