Covid19: sostegno lavoro autonomo spettacolo

Con il bando “START 2021” la Regione Puglia sostiene il lavoro autonomo nel settore dello spettacolo, per far fronte alla crisi Covid19.

Possono bveneficiare di una sovvenzione una tantum pari a 2.000 euro i seguenti soggetti proponenti con reddito lordo da lavoro autonomo non superiore a 23.400 euro e con un volume d’affari complessivo non superiore a 35.000 euro.

I liberi professionisti titolari di partita iva già attiva alla data del 1° febbraio 2020 purché non di natura commerciale d’impresa con domicilio fiscale in Puglia, in possesso dei seguenti requisiti:

  • iscrizione al Fondo Pensioni lavoratori dello Spettacolo - INPS (ex Gestione ENPALS) alla data del 1° febbraio 2020;
  • Codice Attività Economica (ATECO 2007) attivo alla data del 1° febbraio 2020, non di natura commerciale d’impresa, risultante dal certificato di attribuzione della partita IVA, riconducibile esclusivamente ad uno dei seguenti codici:
    • 90.01.01 Attività nel campo della recitazione
    • 90.01.09 Altre rappresentazioni artistiche
    • 90.02.01 Noleggio con operatore di strutture ed attrezzature per manifestazioni e spettacoli
    • 90.02.02 Attività nel campo della regia
    • 90.02.09 Altre attività di supporto alle rappresentazioni artistiche
    • 90.03.02 Attività di conservazione e restauro di opere d'arte
    • 90.03.09 Altre creazioni artistiche e letterarie
    • 90.04.00 Gestione di teatri, sale da concerto e altre strutture artistiche.

I titolari di contratti di collaborazione coordinata e continuativa o a progetto per prestazioni riconducibili alle categorie di lavoratori individuate dalla normativa vigente dello spettacolo, con esclusione dei lavoratori appartenenti al Gruppo Dipendenti degli Impianti e Circoli sportivi, attivi alla data del 1° febbraio 2020 e iscritti al Fondo Pensioni lavoratori dello Spettacolo - INPS (ex Gestione ENPALS) alla stessa data, residenti in Puglia. 

I titolari di almeno un contratto di collaborazione occasionale attivo nel corso dell’esercizio finanziario 2020 per prestazioni riconducibili alle categorie di lavoratori individuate dalla normativa vigente dello spettacolo, con esclusione dei lavoratori appartenenti al Gruppo Dipendenti degli Impianti e Circoli sportivi, iscritti al Fondo Pensioni lavoratori dello Spettacolo - INPS (ex Gestione ENPALS) e residenti in Puglia.

Il bonus non è cumulabile con il sostegno previsto dall’avviso pubblico “Start”.

Le istanze possono essere presentate a partire dalle ore 12.00 del 10 maggio 2021 e fino alle ore 12.00 del 13 luglio 2021 tramite la procedura on line all’indirizzo www.sistema.puglia.it/start2021

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati