Contributi forfettari per associazioni e società sportive

Il Dipartimento per lo sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri concede contributi forfettari a fondo perduto ad associazioni e società sportive dilettantistiche a sostegno dell’attività sportiva di base.

Sarà corrisposto un importo pari a 1.600 euro ad ogni associazione e società sportiva dilettantistiche che alla data del 31 ottobre 2020 sia affiliata a un organismo sportivo riconosciuto dal CONI e regolarmente iscritta nel registro del Coni e/o nel registro parallelo del CIP, non titolare di contratti di locazione, in possesso di almeno 25 tesserati e di almeno un istruttore in possesso di laurea in scienze motorie o di diploma ISEF o, in alternativa, in possesso della qualifica di tecnico/istruttore rilasciata dal CONI e/o dal CIP o dagli organismi affilianti riconosciuti dal CONI e/o dal CIP a cui aderisce la ASD/SSD.

Inoltre i beneficiari non devono non aver ricevuto i contributi a fondo perduto previsti dal decreto 5098 dell’11 giugno 2020 del Dipartimento per lo Sport e non avere richiesto o usufruito dei contributi previsti dall’art. 1 del D.L. n.137 del 28.10.2020 (cd Decreto Ristori).

Qualora l’ammontare delle richieste pervenute superi o non raggiunga il totale delle risorse disponibili, il Dipartimento per lo Sport potrà operare una rimodulazione degli importi in ragione delle disponibilità finanziarie.

La presentazione delle istanze avverrà esclusivamente attraverso l’utilizzo della piattaforma web realizzata sul sito www.sport.governo.it.

La finestra per la presentazione delle istanze sarà aperta dalle ore 16:00 del 18 novembre 2020 alle ore 16:00 del 24 novembre 2020.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2020 - Tutti i diritti riservati