Covid19: contributi a attività che hanno subito limitazioni

Il Comune di Merate ha pubblicato un bando finalizzato alla concessione di un contributo straordinario una tantum a fondo perduto alle imprese che hanno dovuto sospendere, anche parzialmente, l’attività a causa del Covid-19

Possono beneficiare degli aiuti le imprese aventi quale attività o oggetto sociale l’esercizio dell’attività di:

  • azienda agricola di cui all’art. 2135 c.c., singole o associate, le aziende agrituristiche o fattorie didattiche;
  • attività legate alla vendita, assistenza, informazioni e pubblicità delle iniziative turistiche, operanti nel territorio;
  • attività di noleggio con conducente (N.C.C. - automobili e autobus).

L’importo del contributo pubblico erogabile, una tantum, per ogni impresa è così articolato:

  • aziende agricole e agrituristiche: 1.500 euro;
  • aziende agricole che esercitano attività di fattoria didattica: 2.000 euro;
  • attività legate alla vendita, assistenza, informazioni e pubblicità delle iniziative turistiche, operanti nel territorio: 1.500 euro;
  • attività di noleggio con conducente (N.C.C. - automobili e autobus): 1.500 euro.

La domanda deve essere presentata esclusivamente dal 18 novembre 2020 e fino alle 12,00 del 3 dicembre 2020 a mezzo PEC all’indirizzo comune.merate@halleypec.it.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2020 - Tutti i diritti riservati