Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

Interventi straordinari a favore dei servizi di vicinato

La Provincia Autonoma di Bolzano intende incentivare i servizi di vicinato nelle zone rurali.

Gli esercizi di vicinato possono beneficiare dei contributi nei seguenti casi:

  • per l’apertura, se nella località è presente esclusivamente l’esercizio richiedente e nessun esercizio commerciale con un adeguato assortimento di generi alimentari; 
  • per il mantenimento, se nella località è presente esclusivamente l’esercizio richiedente e nessun esercizio commerciale con un adeguato assortimento di generi alimentari; 
  • per il mantenimento di due esercizi di vicinato, se presenti nella stessa località con un minimo di 150 abitanti, situata in una zona classificata come strutturalmente svantaggiata; 
  • per il mantenimento, se nella località con un minimo di 150 abitanti, situata in una zona classificata come strutturalmente svantaggiat, è presente sia l’esercizio richiedente che un esercizio commerciale con un adeguato assortimento di generi alimentari.

Per l’apertura può essere concesso un contributo una tantum fino a un massimo di 20.000 euro.

Per il mantenimento può essere concesso un contributo annuo fino a un massimo di 13.000 euro. Tale importo può essere maggiorato fino a un massimo di 15.000 euro.

La domanda va presentata all’Ufficio provinciale Commercio e servizi online, attraverso il servizio “Domanda di contributo per servizi di vicinato” dell’Amministrazione provinciale, entro le seguenti scadenze: 

  • per l’apertura: il 30 aprile oppure il 31 agosto. Questa domanda deve essere presentata prima dell’avvio dell’attività come da “SCIA” (segnalazione certificata inizio attività); 
  • per il mantenimento: il 30 aprile.


Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
Schede
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2024 - Tutti i diritti riservati