Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

Contributi nuove imprese giovanili e imprese femminili

La Camera di Commercio del Gran Sasso d’Italia concede contributi a fondo perduto per l’avvio di nuove attività imprenditoriali giovanili ed a favore delle imprese femminili.

Possono beneficiare del sostegno le nuove imprese giovanili registrate ed attive a partire dal 1° gennaio 2022, il cui titolare abbia una età compresa tra i 18 ed i 35 anni o la cui compagine societaria sia composta per oltre la metà numerica dei soci e di quote di partecipazione, da soggetti di età compresa tra i 18 ed i 35 anni e le imprese femminili, con sede legale e/o operativa nelle province di L’Aquila e Teramo.

E' concesso un contributo a fondo perduto massimo di 2.500 euro pari al 50% delle seguenti spese sostenute a partire dal 1° gennaio 2022 (con un investimento minimo ammissibile fissato in 2.000 euro):

  • onorari notarili e costi relativi alla costituzione d’impresa al netto di tasse, imposte diritti e bolli anticipati dal notaio/consulente;
  • l’acquisto di beni strumentali materiali e immateriali;
  • adozione di metodi per il risparmio energetico e l'efficientamento energetico;
  • opere edili/murarie e di impiantistica;
  • realizzazione di cataloghi e monografie aziendali;
  • spese per le certificazioni volontarie di prodotto o di processo. 

Le domande di sostegno devono essere presentate a partire dalle ore 10.00 del 6 luglio 2022 sino alle ore 24.00 del 31 ottobre 2022 tramite PEC all'indirizzo ciaa@cameragransasso.legalmail.it.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
Schede
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2022 - Tutti i diritti riservati