Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

Covid19: aiuti a attività che hanno subito calo fatturato

Un nuovo bando comunale per sostenere le attività economiche cittadine. Dal 21 ottobre 2021 i commercianti, liberi professionisti e micro imprese possono richiedere il contributo a fondo perduto che il Comune di Paderno Dugnano riconoscerà a chi nel 2020 ha subito un calo di fatturato di almeno il 30% a causa dell’emergenza pandemica.

Potranno richiedere questo nuovo strumento di sostegno anche le attività che hanno già ricevuto contributi e ristori statali, regionali e comunali.

Potranno richiedere il sostegno comunale:

  • attività di COMMERCIO DI VICINATO in sede fissa; 
  • attività di COMMERCIO AL DETTAGLIO su aree pubbliche; 
  • attività rientranti tra i SERVIZI ALLA PERSONA (ad esempio: barbieri, parrucchieri, estetiste, attività di tatuaggio e piercing); 
  • attività rientranti fra i SERVIZI DI RISTORAZIONE (ad esempio: ristoranti, pub, pizzerie, bar, gelaterie, pasticcerie, attività di ristorazione connessa alle aziende agricole); 
  • attività ARTIGIANALI (ad esempio: orafi, restauro mobili, falegnami, imbianchini, sartorie, calzolaio, laboratori artistici di vetro, rame, vasi); 
  • studi professionali, anche in forma associata (es. architetti, avvocati, geometri); 
  • lavoratori autonomi con partita IVA.

Il contributo verrà erogato in funzione della perdita di fatturato e varia da 1.000 a 2.000 euro

Le domande potranno essere presentate esclusivamente online entro le 12.00 dell’8 novembre 2021.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
Schede
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati