Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

Contributi a esercizi di vicinato

La Regione Valle d'Aosta ha pubblicato un bando che prevede contributi per sostenere la nuova apertura e di garantire il mantenimento dell’attività di esercizi di vicinato per il commercio al dettaglio di generi alimentari e di prima necessità.

Possono beneficiare dei contributi le imprese operanti nel settore
del commercio al dettaglio titolari della gestione di esercizi di vicinato ubicati nel territorio della Valle d’Aosta;

Le imprese che aprono un'attività di esercizio di vicinato nell’anno 2021 devono:

  • aver avviato o avviare l’attività dell’esercizio di vicinato, come certificato dal Registro delle imprese, nell’anno 2021 entro la data del 31 dicembre;
  • non aver cessato o cessare l’attività dell’esercizio di vicinato, come certificato dal Registro delle imprese, in data antecedente il 1° gennaio 2024.

Le imprese che mantengono l'attività di un esercizio di vicinato nell’anno 2021 non
devono aver cessato o cessare l’attività dell’esercizio di vicinato in data antecedente il 1° gennaio 2022.

I contributi sono concessi per: 

  1. la nuova apertura dell’attività di un esercizio di vicinato nell’anno 2021;
  2. il mantenimento dell’attività di un esercizio di vicinato nell’anno 2021. 

Il contributo di cui alla lett. a) è concesso una volta sola nell’anno di avvio dell’attività dell’esercizio di vicinato ed è pari a 15.000 euro

L’importo massimo del contributo di cui alla lett. b) è pari a 6.000 euro.

La domanda di contributo deve essere inviata tramite PEC all’indirizzo turismo@pec.regione.vda.it. entro le 23.59 del 15 ottobre 2021.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
Schede
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati