Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

Contributi per esigenze di liquidità

La Regione Valle d'Aosta concede un contributo agli operatori economici che ricorrono al credito per sopperire alla crisi di liquidità finanziaria conseguente al perdurare dell’emergenza da Covid-19.

Sono ammissibili a contributo i finanziamenti garantiti a valere sul fondo rischi per l'accesso al credito delle PMI e dei liberi professionisti (art. 3, l.r. 04/20), deliberati dalla banca entro il 29 ottobre 2021 per la realizzazione delle seguenti tipologie di intervento:

  1. riequilibrio finanziario per la rinegoziazione dei prestiti esistenti, estinzione di linee di credito a breve e medio termine e adozione di piani di rientro dell’indebitamento. I finanziamenti devono avere una durata compresa tra otto e dieci anni;
  2. investimenti produttivi e infrastrutturali solo se contestuali alle operazioni di cui al punto 1).

Imprese e liberi professionisti, ad eccezione delle imprese del settore finanziario e creditizio, possono beneficiare di una sovvenzione diretta determinata dai singoli Confidi:

  • nel caso di finanziamenti per il riequilibrio finanziario, nella misura massima del 6% dell’importo del finanziamento, fino ad un massimo di 15.000 euro per beneficiario;
  • nel caso di finanziamenti per investimenti, nella misura massima del 6% calcolato sull’importo massimo dei due terzi dell’importo del finanziamento contratto per il riequilibrio finanziario, fino ad un massimo di 15.000 euro per beneficiario.

Le domande di sostegno devono essere presentate ad Alpifidi s.c. o a Confidi Centro Nord entro il 12 novembre 2021 con riferimento ai finanziamenti deliberati dalla banca entro il 29 ottobre 2021.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
Schede
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati