Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

Contributi per apparati di sicurezza nelle PMI commerciali

La Regione Marche intende intende promuovere ed incentivare misure concrete per garantire una maggiore sicurezza alle PMI commerciali che, all’interno dei loro luoghi di lavoro, svolgono attività sottoposte al rischio criminalità, attraverso la concessione di contributi per investimenti volti alla riqualificazione ed al potenziamento dei sistemi ed apparati di sicurezza.

I soggetti beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese commerciali di vendita al dettaglio e della somministrazione di alimenti e bevande esistenti, iscritte nel Registro delle imprese, con unità locale operativa nella Regione Marche.

Sono ammissibili al contributo regionale progetti relativi all’acquisto ed all’installazione di sistemi di sicurezza attivi o passivi agli esercizi commerciali, situati nel territorio della regione Marche.

La spesa ammissibile riferita agli investimenti al fine dell'ottenimento del contributo, al netto di IVA, non può essere inferiore a 2.500 euro (iva esclusa).

Sono ammessi a finanziamento i progetti già realizzati a far data dal 1° gennaio 2020.

Il contributo è concesso in conto capitale e fissato nella misura del 40% della spesa ammissibile sulla base delle risorse disponibili, fino ad esaurimento del fondo. Il contributo stesso non può superare 5.000 euro per ogni impresa beneficiaria.

La domanda deve essere inoltrata tramite PEC al seguente indirizzo: regione.marche.finanzcom@emarche.it, entro e non oltre l’11 luglio 2021.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
Schede
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati