Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

Contributi per progetti formativi

La Regione Valle d’Aosta finanzia progetti per l’accrescimento delle competenze della forza lavoro attraverso la formazione continua.

I progetti aziendali potranno essere presentati da:

  • imprese con sede operativa sul territorio regionale o che dichiarano di insediarsi sul territorio entro la data di avvio delle attività formative di cui si richiede il finanziamento per il/i titolare/i e/o dipendenti che prestano servizio presso tale sede;
  • ATI/ATS già costituite per altre finalità, per il cui raggiungimento risulta fondamentale la realizzazione delle attività formative di cui si richiede il contributo;
  • Organismi di formazione accreditati in Valle d’Aosta nella macro tipologia “Formazione continua e permanente” che presentano progetti formativi rivolti a soggetti occupati appartenenti ad un’impresa.

I progetti interaziendali potranno essere presentati da:

  • Organismi di formazione accreditati in Valle d’Aosta nella macro tipologia “Formazione continua e permanente” che presentano progetti formativi rivolti a soggetti occupati appartenenti a più imprese.
  • Consorzi di imprese per la formazione del proprio personale e di quello dei propri consorziati;
  • Società capogruppo per la formazione del proprio personale e di quello delle società del gruppo.

Sono finanziabili a valere progetti e azioni di formazione strutturata finalizzata all’aggiornamento, al consolidamento ed allo sviluppo di competenze professionali degli occupati nei sistemi produttivi territoriali e nelle imprese, attraverso interventi in ambito aziendale o interaziendale.

I progetti interaziendali sono considerati aiuti in De Minimis e sono finanziati al 100% del costo totale e non richiedono alcun cofinanziamento privato da parte delle imprese partecipanti.

I progetti aziendali finanziati in regime di esenzione beneficiano di una percentuale pari al 50% dei costi ammissibili, incrementata fino al 70% nel caso di:

  • gruppo classe interamente composto da lavoratori con disabilità o da lavoratori svantaggiati, incremento del 10%;
  • aiuto concesso ad una media impresa, incremento del 10%;
  • aiuto concesso ad una micro o piccola impresa, incremento del 20%.

Al massimo il 10% delle risorse finanziarie potranno essere utilizzate per il finanziamento di azioni a favore di imprese a partecipazione pubblica, con contributo massimo di 60.000 euro sia per iniziative aziendali che per iniziative interaziendali.

Le richieste di finanziamento possono essere inviate entro le ore 12:00 del 3 novembre 2022 tramite il sistema informativo SISPREG2014.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
Schede
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati