Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

Contributi per nuove attività non agricole: proroga

C'è tempo fino al 10 aprile 2021 per partecipare al bando del GAL Salto-Cicolano a sostegno dell'avviamento aziendale di attività non agricole in aree rurali.

Si ricorda che il bando si rivolge ad agricoltori attivi e ai coadiuvanti familiari per almeno due anni (con esclusione dei lavoratori agricoli) che avviano una nuova micro o piccola impresa extra-agricola e a microimprese o piccole imprese non agricole già costituite ed attive da almeno i tre anni che avviano nuove attività mai svolte in precedenza nel territorio del GAL. Sono ammessi i seguenti ambiti di attività: sociali e didattici, servizi di base per la popolazione locale, vendita al dettaglio di prodotti agricoli e agroalimentari tipici, attività di turismo rurale, artigianali e creative o legate allo sviluppo economico del territorio.

Il bando concede un premio forfettario a fondo perduto pari a 50.000 euro.  

Le domande di sostegno devono essere presentate entro il 31 marzo 2021 tramite il Portale SIAN

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
Schede
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati