Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

Covid19: rimborso per controlli su bovini

La Regione Sardegna nell'ambito delle misure adottate per fronteggiare l'emergenza sanitaria rimborsa le spese obbligatorie sostenute, nel 2020, dalle aziende agricole per gli esami della reazione a catena della polimerasi (PCR), eseguiti sui capi bovini.

Beneficiano del rimborso le aziende agricole che abbiano fatto eseguire esami della reazione a catena della polimerasi (PCR), in Sardegna, sui capi bovini nell'anno 2020.

Sono ammesse al rimborso le somme pagate dalle aziende agricole per gli esami della reazione a catena della polimerasi (PCR), eseguiti in Sardegna sui capi bovini nell'anno 2020, per la movimentazione degli stessi tra le aree delimitate come infette e quelle indenni dalla Bluetongue.

L’aiuto è calcolato sulla base del numero di capi sottoposti a esame e rendicontati in domanda, per un importo a capo stabilito in 20,56 euro (IVA esclusa).

La domanda di aiuto dovrà essere inviata entro le 23:59 del 15 febbraio 2021 a mezzo PEC all'indirizzo protocollo.agenzia.laore@legalmail.it.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
Schede
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati