Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

Contributi per progetti a favore di persone fragili

La Regione Friuli Venezia Giulia ha pubblicato un bando per la concessione di contributi agli enti del Terzo Settore a sostegno di progetti per la presa in carico e sostegno delle persone fragili, per il supporto ai caregiver familiari e per la mobilità e l’accessibilità di persone con disabilità, con limitata autosufficienza o anziane.

Possono beneficiare dei contributi in oggetto gli enti del Terzo settore aventi almeno una sede operativa all’interno del territorio della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. Gli enti del Terzo settore possono partecipare in forma singola o in partenariato tra loro.

A titolo meramente esemplificativo e non esaustivo le progettualità realizzate afferiscono alle seguenti aree prioritarie di intervento:

  • attivazione di percorsi di utilità collettiva in cui sviluppare le competenze di adulti e giovani in situazioni di fragilità sociale e povertà economica;
  • percorsi volti a favorire l’autonomia personale per neomaggiorenni in dimissione dalle comunità di accoglienza e giovani adulti in uscita dal nucleo familiare di origine;
  • iniziative e gruppi di auto mutuo aiuto per genitori in condizione di svantaggio sociale ed occupazionale finalizzati a sostenere le competenze genitoriali, il potenziamento scolastico e la socializzazione dei bambini e dei ragazzi;
  • iniziative e gruppi di auto mutuo aiuto finalizzati a sostenere i caregiver familiari nei compiti di assistenza e cura di anziani e disabili;
  • iniziative di inclusione sociale a favore di giovani-adulti con disabilità.

I progetti devono necessariamente essere riferiti ad attività concretamente svoltesi nel territorio della Regione Friuli Venezia Giulia.

Sono ammissibili a contributo le spese direttamente ed esclusivamente riconducibili al progetto, effettivamente sostenute nel solo arco temporale ricompreso tra il 1° gennaio 2019 e il 31 dicembre 2019 e documentate.

Il contributo viene concesso per l’interezza delle spese ammissibili ai sensi della presente procedura, per un importo massimo di 50.000 euro per progetto, fatti salvi i vincoli derivanti dalle altre norme vigenti applicabili, ed esclusa la quota già finanziata da altri enti pubblici o privati.

L’agevolazione è concessa in regime de minimis.

Le domande di partecipazione all’iniziativa devono essere presentate a partire dal 19 dicembre 2020 sino al 18 gennaio 2021 all’indirizzo PEC asugi@certsanita.fvg.it.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
Schede
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati