Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

Contributi una tantum a microimprese danneggiate dal Covid-19

Città di Pioltello (MI)
Tag
Keywords
Link Fonte
Sito web
Stato Bando
Ente Emanatore
Settori Economici
Microsettori
Destinatari

Possono presentare la domanda le micro imprese che operano nei settori del commercio al dettaglio in sede fissa, dell’artigianato, dei servizi per la cura della persona e della somministrazione, che risultino attive e abbiano sede operativa/unità locale nella Città di Pioltello.

Sono escluse le imprese che presentano in visura camerale i seguenti codici ATECO:

  • 47.78.94 “Commercio al dettaglio di articoli per adulti”;
  • 92.00.02 “Gestione di apparecchi che consentono vincite in denaro funzionanti a moneta o a gettone” e comunque tutte le micro-imprese che dispongono a qualsiasi titolo la gestione di apparecchi che consentono vincite in denaro funzionanti a moneta o a gettone;
  • 92.00.09 “Altre attività connesse con le lotterie e le scommesse” e comunque tutte le micro imprese che dispongono a qualsiasi titolo la gestione di attività connesse con le lotterie e le scommesse.

Le micro imprese che abbiano avviato l’attività successivamente al 31 maggio 2020 non avranno diritto alla concessione del contributo.

Dimensione impresa
Micro
Ambito territoriale
Iniziative
Liquidità aziendale, Sicurezza
Investimenti
Acquisto Attrezzature, Impianti, Macchinari, Interventi messa in sicurezza, Formazione per la sicurezza
Interventi ammissibili e spese agevolabili

Il bando è finalizzato a sostenere le microimprese appartenenti ai settori colpiti dall’attuale crisi economico-finanziaria causata dall’emergenza sanitaria COVID-19.

Il contributo potrà essere erogato sia per sostenere i costi di adeguamento e rispetto delle normative dettate dall’emergenza Covid-19 (es. sicurezza, materiali, spese adeguamento locali, acquisto attrezzature, formazione, ecc.), sia per sostenere i costi fissi (es. canoni locazione, utenze, forniture, ecc.) comunque affrontati durante la chiusura dell’attività e nella fase post emergenza, con l’obiettivo principale di rendere tale contributo immediatamente erogabile. 

Tipo di contributo
Contributo a fondo perduto
Modalità erogazione contributo

La misura del contributo è la seguente: 

  1. alle imprese che, nel periodo di emergenza epidemiologica da COVID-19 - per effetto dei provvedimenti del Governo e/o della Regione Lombardia - hanno dovuto sospendere totalmente l’attività, sarà riconosciuto un contributo nella misura massima di 900 euro;
  2. alle imprese che, nonostante la misura sospensiva disposta con i provvedimenti sopra richiamati, hanno potuto continuare la propria attività, perché consentito, mediante la consegna a domicilio e/o vendita con asporto, sarà riconosciuto un contributo abbattuto del 40% rispetto alla misura massima;
  3. per le attività che hanno nel territorio del Comune di Pioltello più di un punto vendita sarà riconosciuto un contributo per ogni punto vendita, con i criteri di cui ai precedenti punti a) e b). 

Il contributo è erogato in de minimis ed è cumulabile con tutte le indennità e le agevolazioni, anche finanziarie, emanate a livello nazionale per fronteggiare l’attuale crisi economico-finanziaria causata dall’emergenza sanitaria da COVID-19, ivi comprese le indennità erogate dall’INPS ai sensi del d.l. 17 Marzo 2020, n. 18, e, in analogia a queste ultime, non è soggetto a imposizione fiscale, salvo diversa previsione della legislazione statale in materia.

L'ammontare delle risorse destinate al finanziamento è pari a 300.000 euro. 

Cumulabilità
Modalità di partecipazione

Le domande devono essere inviate entro le 12.00 del 20 ottobre 2020  esclusivamente tramite PEC all'indirizzo: protocollo@cert.comune.pioltello.mi.it.

Provvedimento
Num. del
Fonte
Approfondimenti
News collegate
Allegati
   Allegati Operativi

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2020 - Tutti i diritti riservati