Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

Garanzia 'Microcredito Toscano'

Fidi Toscana
Tag
Keywords
Link Fonte
Sito web
Stato Bando
Ente Emanatore
Settori Economici
Microsettori
Destinatari

Previa valutazione del merito di credito da parte di Fidi Toscana, possono accedere alla garanzia “Microcredito Toscano”:

  • PROFESSIONISTI, già titolari di Partita Iva da non più di 5 anni e che non abbiano più di 5 dipendenti, iscritti agli ordini professionali o aderenti alle associazioni professionali iscritte nell’elenco tenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico;
  • le PICCOLE E MEDIE IMPRESE con le seguenti caratteristiche:
    • iscritte nel Registro Imprese della Camera di Commercio da non più di 5 anni;
    • non abbiano più di 5 dipendenti, ovvero 10 nel caso di società di persone, SRL semplificate, cooperative;
    • con attivo patrimoniale inferiore a euro 300.000 e ricavi lordi inferiori a euro 200.000 nei tre esercizi antecedenti la domanda di garanzia o di richiesta di prenotazione on line delle somme al Fondo di Garanzia se antecedente;
    • con livello di indebitamento inferiore a euro 100.000;
    • che non siano qualificabili come imprese in difficoltà ai sensi della normativa europea;
    • attive in tutti i settori, ad esclusione dei seguenti:
      • A – Agricoltura, silvicoltura e pesca. Sono tuttavia ammissibili solo se l’attività è esercitata a titolo prevalente sulla base Repertorio delle notizie Economiche e Amministrative:
        • A. 01.60.00 (Attività di supporto all’agricoltura e attività successive alla raccolta)
        • A.01.70.00 (Caccia, cattura di animali e servizi connessi)
        • A.02.00.00 (Silvicoltura ed utilizzazione di aree forestali).
      • K – Attività finanziarie e assicurative;
      • O – Amministrazione pubblica e difesa; assicurazione sociale obbligatoria;
      • T – Attività di famiglie e convivenze come datori di lavoro per personale domestico; produzione di beni e servizi indifferenziati per uso proprio da parte di famiglie e convivenze;
      • U – Organizzazioni ed organismi extraterritoriali.
Dimensione impresa
Micro, Piccola, Media
Ambito territoriale
Iniziative
Formazione aziendale, Sviluppo aziendale
Investimenti
Investimenti produttivi materiali, Scorte, Circolante a se stante e/o secco, Personale, Formazione e/o riqualificazione personale
Interventi ammissibili e spese agevolabili

Per venire incontro alle esigenze di imprese e professionisti che incontrano difficoltà ad accedere al credito bancario, viene concessa una garanzia a copertura dei finanziamenti erogati degli istituti di credito convenzionati, della durata massima di 7 anni e di importo massimo fino a euro 25.000 per singola impresa.

L’importo massimo può esser aumentato di euro 10.000 qualora il finanziamento preveda l’erogazione frazionata, subordinando i versamenti al pagamento puntuale di almeno le ultime sei rate pregresse e al raggiungimento di risultati intermedi stabiliti dal contratto. 

Il tasso di interesse applicato dipende dal merito creditizio del cliente e dalla banca finanziatrice. Il rimborso dei finanziamenti potrà avvenire con cadenza al massimo trimestrale.

La data di inizio del pagamento delle rate può essere posposta per giustificate ragioni connesse con le caratteristiche del progetto

I finanziamenti dovranno essere finalizzati a:

  • Acquisto di beni e servizi direttamente connessi all’attività svolta (materie prime necessarie alla produzione di beni o servizi, merci destinate alle rivendita, pagamento dei canoni di leasing, pagamento delle spese connesse alla sottoscrizione di polizze assicurative ecc..);
  • Pagamento di retribuzioni di nuovi dipendenti o soci lavoratori;
  • Sostenimento dei costi per corsi di formazione volti ad elevare la qualità professionale e le capacità tecniche e gestionali del lavoratore autonomo, dell’imprenditore e dei relativi dipendenti; i finanziamenti concessi alle società di persone e alle cooperative possono essere destinati anche a consentire la partecipazione a corsi di formazione da parte dei soci.
Tipo di contributo
Concessione di garanzie
Modalità erogazione contributo

La garanzia è rilasciata a prima richiesta e copre fino all'80% dell’operazione finanziaria. Sul finanziamento erogato la banca non potrà acquisire ulteriori garanzie, reali, bancarie o assicurative a sostegno dell’operazione.

Il costo della garanzia è pari allo 0.50% annuo da calcolarsi sull’importo del finanziamento da percepire in un’unica soluzione al momento dell’erogazione del finanziamento.

Cumulabilità
Modalità di partecipazione

I soggetti beneficiari (Pmi e professionisti) possono prenotare la garanzia online in modo da riservarsi una parte del plafond disponibile.

La prenotazione resta valida per 5 giorni lavorativi ed entro questo termine la prenotazione deve essere confermata, a pena di decadenza, dal soggetto finanziatore prescelto (banca, intermediario finanziario vigilato o operatore di microcredito), che attesta di aver ricevuto formale richiesta di finanziamento.

Dopo la conferma della prenotazione, Fidi Toscana ha 60 giorni per presentare la richiesta di ammissione alla controgaranzia.

La prenotazione non è un passaggio necessario per ottenere la garanzia Fidi Toscana.

Provvedimento
Num. del
Fonte
News collegate
Allegati
   Allegati Operativi

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2022 - Tutti i diritti riservati