Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

Fondo Calabria Competitiva: contributi a sostegno della liquidità, 2022

Regione Calabria
Tag
Keywords
Link Fonte
Sito web
Stato Bando
Ente Emanatore
Settori Ateco
Destinatari

Il fondo intende sostenere le micro e piccole imprese costituite nella forma di ditta individuale, società di persone o società di capitali, in situazione di temporanea difficoltà finanziaria a causa dell'emergenza Covid19, costituite da almeno 2 anni solari, aventi unità operativa in Calabria ed operanti nei settori di attività specificamente previsti:

  • C - Attività manifatturiere
  • D - Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria
  • E - Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento
  • F - Costruzioni
  • G - Commercio all’ingrosso ed al dettaglio; riparazione di autoveicoli e motocicli
  • H - Trasporto e magazzinaggio
  • I - Attività dei servizi di alloggio e di ristorazione
  • J - Servizi di informazione e comunicazione
  • K - Attività finanziarie e assicurative
  • L - Attività immobiliari
  • M - Attività professionali, scientifiche e tecniche
  • N - Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese
  • O - Amministrazione pubblica e difesa; assicurazione sociale obbligatoria
  • P - Istruzione
  • Q - Sanità e assistenza sociale
  • R - Attività artistiche, sportive, di intrattenimento e divertimento
  • S - Altre attività di servizi
  • T - Attività di famiglie e convivenze come datori di lavoro per personale domestico; produzione di beni e servizi indifferenziati per uso proprio da parte di famiglie e convivenze
  • U - Organizzazioni ed Organismi extraterritoriali.

Le imprese aventi sede legale al di fuori del territorio regionale, devono avere unità operativa/produttiva in Calabria e devono dimostrare, mediante attestazione da fornire nella domanda di partecipazione, di produrre all’interno del territorio regionale un fatturato annuo (calcolato con riferimento all’ultimo esercizio contabilmente chiuso oppure al 31 dicembre 2021) almeno pari alla metà del corrispondente fatturato annuo complessivo.

Sono escluse le imprese beneficiarie di finanziamento accordato ed erogato a valere sul precedente Regolamento Operativo del “Fondo Calabria Competitiva (FCC)” approvato in data 4 gennaio 2021.

Dimensione impresa
Micro, Piccola
Ambito territoriale
Iniziative
Investimenti
Sostegno al credito
Interventi ammissibili e spese agevolabili

Il Fondo, attraverso la concessione di finanziamenti rimborsabili a tasso agevolato, è finalizzato a sostenere il sistema imprenditoriale regionale in temporanea situazione di carenza di liquidità come diretta conseguenza dell’emergenza epidemiologica internazionale da COVID-19, ed a garantire, in modo rapido ed efficace, la disponibilità liquida sufficiente e necessaria per contrastare i danni arrecati dall’epidemia, per preservare la continuità dell'attività economica, nonché i livelli occupazionali.

Tipo di contributo
Finanziamento a tasso agevolato
Modalità erogazione contributo

L’intervento finanziario è concedibile secondo le seguenti caratteristiche:

  • importo minimo del finanziamento concedibile: 15.000 euro
  • importo massimo del finanziamento concedibile: 80.000 euro;
  • tasso fisso di interesse del finanziamento: 0,69% annuo;
  • tasso di interesse di mora per ritardato pagamento: 3,00% fisso su base annua da calcolarsi sull’importo della/e rata/e scaduta/e ed impagata/e; 
  • durata del finanziamento: 60 mesi di ammortamento, oltre ad un periodo di preammortamento della durata di 12 mesi decorrenti dall’inizio del trimestre successivo alla data di ammissione a Finanziamento;
  • ammortamento: rate trimestrali posticipate, da rimborsare alle scadenze del 31 marzo, 30 giugno, 30 settembre e 31 dicembre di ciascun anno;
  • garanzie previste: a garanzia dell’intervento finanziario, è richiesto, in fase contrattuale, il rilascio di fideiussione personale solidale ed indivisibile (pari a 1,3 volte l’importo dell’intervento finanziario accordato) da parte di tutti i soci dell’Impresa beneficiaria. Ove espressamente richiesto, e ad insindacabile giudizio del Soggetto gestore e del Comitato di valutazione, possono essere esonerati dal rilascio della fideiussione i soli soci titolari di partecipazioni inferiori al 10% del capitale sociale, a condizione che gli stessi non ricoprano comunque cariche sociali e/o gestionali all’interno della società.

L’importo del singolo Finanziamento concedibile, arrotondato per difetto alle migliaia, e determinato comunque in base all'esito della verifica di ammissibilità sarà pari, al massimo, al 25% del Fatturato registrato nell’anno 2019 oppure nel minore importo richiesto dall’Impresa proponente.

I finanziamenti devono essere concessi ai sensi del “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del COVID-19”.

La dotazione ammonta a 50.000.000 euro.

Cumulabilità
Modalità di partecipazione

Ogni impresa può presentare una sola domanda di intervento finanziario. 

La domanda di intervento finanziario dovrà essere compilata ed inviata esclusivamente in modalità telematica attraverso l’utilizzo della piattaforma informatica del Soggetto gestore (www.bandifincalabra.it) che sarà resa disponibile, e secondo le modalità tecniche che saranno successivamente pubblicate.

Le imprese interessate possono registrarsi e predisporre la domanda, a decorrere dalle ore 10:00 del 23 febbraio 2022, mentre l’invio della domanda sarà possibile a decorrere dalle ore 10:00 del 1° marzo 2022 e fino ad esaurimento risorse.

Provvedimento
Num. del
Fonte
Approfondimenti
News collegate
Allegati
   Allegati Operativi

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2022 - Tutti i diritti riservati