Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

Bando Regione-Coni per il sostegno alle attività agonistiche

Regione Piemonte
Tag
Keywords
Link Fonte
Sito web
Stato Bando
Ente Emanatore
Settori Economici
Microsettori
Destinatari

Possono presentare domanda di contributo le ASD e SSD iscritte al Registro nazionale del CONI e alla sezione del CIP del Registro CONI ed affiliate a FSN, EPS o DSA riconosciute da CONI e CIP.

Le società ed associazioni sportive devono essere senza scopo di lucro e devono aver svolto nell’anno 2020 attività agonistica individuale e/o di squadra.

Sono considerati agonisti gli atleti che sono stati in possesso, nel periodo dal 1° giugno 2020 al 31 dicembre 2020 dei seguenti requisiti:

  • certificato medico di idoneità allo svolgimento dell’attività sportiva agonistica,
  • qualifica di atleta agonista secondo le norme previste dalla FSN, EPS o DSA di riferimento.

Possono essere presi in considerazione gli atleti agonisti nati a far data dal 1994 e, per gli atleti con disabilità, nati a far data dal 1984.

Dimensione impresa
Ambito territoriale
Iniziative
Liquidità aziendale
Investimenti
Personale
Interventi ammissibili e spese agevolabili

Sono ammissibili le spese sostenute dal 1° giugno 2020 al 31 dicembre 2020 per il personale tecnico regolarmente abilitato dalla relativa FSN, EPS o DSA ed espressamente dedicato all’attività agonistica, in rapporto contrattuale, sotto qualsiasi tipologia, con la richiedente ASD/SSD. In particolare, sono ammesse tra le spese:

  • esclusivamente retribuzioni, indennità, compensi, rimborsi spese e similari a carico del richiedente ASD /SSD per il personale tecnico come risultanti dal contratto di collaborazione sportivo o similare ed eventuale distinta spese;
  • canoni di concessione/locazione previsti contrattualmente e utenze riferite alla sede operativa che può coincidere con quella legale. Sono esclusi i costi per il personale tecnico dedicato ad attività amatoriale (corsi, eventi etc).

Le spese devono essere quietanzate entro la data di scadenza del bando per un importo minimo di 2.000 euro euro e massimo di 10.000 euro.

Tipo di contributo
Contributo a fondo perduto
Modalità erogazione contributo

Il contributo concesso va da un minimo di 1.000 ad un massimo di 3.000 euro e sarà assegnato secondo la graduatoria e comunque entro la misura massima pari al 50% rispetto alla spesa ammissibile.  

Lo stanziamento complessivo disponibile è pari a 500.000 euro.

Cumulabilità
Modalità di partecipazione

Le domande potranno essere presentate dalle 9:00 del 18 marzo 2021 entro le 12:00 del 16 aprile 2021 all’indirizzo web http://www.sistemapiemonte.it/cms/privati/turismo/servizi/904-bandi-cultura-turismo-esport-finanziamenti-domande.

Il soggetto sportivo dovrà autonomamente dotarsi di credenziali SPID o CIE e potrà presentare una sola domanda.

Provvedimento
Num. del
Fonte
Approfondimenti
News collegate
Allegati
   Allegati Operativi

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati