Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

Bando SMART UP: contributi a imprese femminili per innovare modelli business nella fase Covid-19

Camera di Commercio di Arezzo e Siena
Tag
Keywords
Link Fonte
Sito web
Stato Bando
Ente Emanatore
Settori Economici
Microsettori
Destinatari

Possono presentare domanda le micro, piccole e medie imprese femminili con sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale delle province di Arezzo e Siena. 

Si specifica che per impresa femminile si intende le società cooperative e le società di persone, costituite in misura non inferiore al 60% da donne, le società di capitali le cui quote di partecipazione spettino in misura non inferiore ai due terzi a donne e i cui organi di amministrazione siano costituiti per almeno i due terzi da donne, nonché le imprese individuali gestite da donne, che operino nei settori dell'industria, dell'artigianato, dell'agricoltura, del commercio, del turismo e dei servizi. 

Dimensione impresa
Micro, PMI
Ambito territoriale
Iniziative
Innovazione aziendale
Investimenti
Ricerca, Sviluppo, Innovazione Tecnologica
Interventi ammissibili e spese agevolabili

Il bando intende premiare le imprese femminili del territorio aretino e senese che si sono distinte per la riorganizzazione, la reinvenzione, la conversione e l’innovazione quali leve di successo, impegnando nuove risorse e sperimentando nuove modalità organizzative e produttive durante l'emergenza Covid-19 riuscendo così a garantire la propria competitività nei mercati.

Oggetto del contributo sarà il rimborso parziale delle spese sostenute per la riorganizzazione, la reinvenzione, la conversione e l’innovazione dell’impresa a seguito dell’emergenza Covid-19.

Sono considerate ammissibili esclusivamente le spese sostenute dal 1° febbraio 2020 fino al 15 dicembre 2020, al netto di IVA soggettivamente detraibile.


Tipo di contributo
Contributo a fondo perduto
Modalità erogazione contributo

La misura del rimborso coprirà fino al 70% delle spese e, comunque, per un massimo di 1.500 euro per domanda

Alle imprese in possesso del rating di legalità verrà riconosciuta una premialità di 250 euro. 

I contributi sono erogati in de minimis e sono cumulabili: 

  • con altri aiuti in regime de minimis fino al massimale de minimis pertinente;
  • con aiuti in esenzione o autorizzati dalla Commissione nel rispetto dei massimali previsti dal regolamento di esenzione applicabile o da una decisione di autorizzazione.

Il cumulo di cui sopra non potrà comunque superare il 100% delle spese sostenute ed imputate alla rendicontazione del contributo.

La dotazione finanziaria è pari a 16.000 euro di cui 10.000 euro per la provincia di Arezzo e 6.000 euro per la provincia di Siena. 

Cumulabilità
Modalità di partecipazione

Le domande devono essere presentate dal 24 novembre 2020 fino al 15 dicembre 2020 al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: cciaa.arezzosiena@as.legalmail.camcom.it. 


Provvedimento
Num. del
Fonte
Approfondimenti
News collegate
Allegati
   Allegati Operativi

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati