Archivio

T

Fondo Nuove Competenze: criteri e modalità

Il Fondo Nuove competenze coprirà il costo delle ore di formazione dei lavoratori e i relativi contributi previdenziali e assistenziali.

Tax credit aumenti di capitale con versamenti entro 31.12

Per effetto di quanto disposto dall’art. 26 del D.L. 34/2020 (c.d. “Decreto Rilancio”) è prevista la possibilità, sia per il soggetto conferente che per il conferitario, di fruire di un credito di imposta a fronte di procedure di aumento di capitale a pagamento.

Fondo perduto, altri 500 mln

Per le istanze, non ancora pagate, dei contributi a fondo perduto arrivano 500 mln dal bonus vacanze.

Sgravio contributivo per pesca e agricoltura

Sgravio contributivo straordinario per le filiere agricole nei primi sei mesi del 2020.

In arrivo contributi per formazione lavoratori

730 milioni di euro destinati al Fondo nuove competenze che consente ai datori di lavoro di coprire i costi della formazione dei propri dipendenti.

Progetti, visti, certificazioni: cosa rientra nel superbonus

Tra asseverazioni, visti e pratiche varie, un fatto è ormai certo: gli oneri “accessori” saranno una voce di spesa rilevante per chi vuole eseguire lavori agevolati dal superbonus. Stimarne l’incidenza è difficile, perché spesso si tratta di costi fissi – o poco elastici – il cui peso relaativo diminuisce al crescere del costo complessivo dell’intervento. Ma non è azzardato affermare che si può andare da un 2 3% fin oltre il 10 per cento.

Agevolazioni fiscali per spese sostenute entro il 30 giugno

La disciplina relativa alla maxi detrazione del 110% per le spese relative agli interventi di riqualificazione energetica degli edifici (cd. ecobonus), di recupero del patrimonio edilizio, inclusi quelli antisismici (cd. sismabonus) introdotta dal Decreto Rilancio, non va a sovrapporsi con la disciplina ordinaria, con la conseguenza che le minori detrazioni previste per ciascuna tipologia di intervento rimangono applicabili per le spese sostenute entro il 30 giugno 2020.

Agroalimentare, l’esonero contributivo non decolla

Nel Dl 34/2020 è presente una disposizione che introduce un esonero totale dal versamento della contribuzione a carico dei datori di lavoro privati appartenenti alle filiere agrituristiche, apistiche, brassicole, cerealicole, florovivaistiche, vitivinicole nonché dell’allevamento, dell’ippicoltura, della pesca e dell’acquacoltura.

Superbonus: comunicazione cessione del credito

Il provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate Prot. n. 283847/2020 ha dato concreta attuazione degli articoli 119 e 121 del decreto – legge n. 34/2020, secondo cui è possibile richiedere lo sconto in fattura o effettuare la cessione del credito del Superbonus del 110%.

Cessione del 110% e bonus casa: invio da 3 soggetti diversi

Da giovedì 15 ottobre si potrà comunicare l’opzione per la cessione del credito o per lo sconto in fattura (prevista dall’articolo 121 del Dl Rilancio in alternativa alla detrazione diretta), in base al Provvedimento direttoriale n. 283847 dell’8 agosto scorso, che ha emanato anche il modello. Se saranno pochi i casi di immediata applicazione – in particolare per il superbonus del 110% – ci si attende nel tempo un ampio uso di questo strumento.

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2020 - Tutti i diritti riservati