Archivio

T

Bonus 600 euro: novità nel decreto Rilancio

Il tanto atteso decreto aprile, divenuto Decreto maggio, c.d. "Decreto “Rilancio”, è stato finalmente approvato dal Governo, come confermato nella conferenza stampa del 13 Maggio dal Premier Conte.

Cassa integrazione: nel nuovo decreto raddoppio, ma a rate

Per affrontare gli ulteriori 15,4 miliardi di spesa per la cassa integrazione da utilizzare fino al 31 ottobre il Governo si inventa le richieste a rate.

Ristori minimi di mille euro. Bonus affitti solo al 60%

Sugli indennizzi a fondo perduto l'ultima bozza sembrava ancora da mettere a punto e alcuni aspetti potrebbero essere modificati. Colpisce che nel caso più generoso si possa arrivare a un ristoro di 750mila euro per singola azienda: considerando che nei giorni scorsi si era parlato di una dote tra 5 e 10 miliardi il rischio di ridurre di molto il numero di beneficiari sarebbe concreto.

I ristori a fondo perduto dal 15% al 25% della perdita subita

Nel Decreto Rilancio in via di approvazione sarà inclusa una misura richiesta a più riprese dal mondo dell’imprenditoria e più volte promessa dal Governo: si tratta dei contributi a fondo perduto per PMI, artigiani, commercianti e autonomi.

Nel Decreto Rilancio il rinvio al 2021 di Plastic tax e Sugar tax

Si va definendo la struttura del Decreto Rilancio, che dovrebbe essere approvato dal Consiglio dei Ministri nella prima parte di questa settimana. Tra le misure che non sembrano in discussione c’è il rinvio al 2021 di Plastic tax e Sugar tax.

Bozza D. Rilancio: salta credito d'imposta a tv commerciali

Arriva invece il credito di imposta al 35% sugli investimenti pubblicitari, destinato alla radiofonia locale con contenuti prevalentemente (al 90% del palinsesto) informativi finalizzata all’innovazione tecnologica.

Quattro vincoli, indennizzi fino a 100mila euro

Quattro vincoli europei per gli aiuti pubblici alle imprese più grandi si aggiungono alle tensioni nella maggioranza sugli interventi per le aziende medio piccole; e nel dibattito si moltiplicano le ipotesi alternative o aggiuntive, a partire da una sorta di mini-Ires rafforzata che abbatterebbe il carico fiscale sulle ricapitalizzazioni.

Superbonus 110%: l’elenco dei lavori agevolabili

Nel decreto di Maggio che dovrebbe essere approvato dal Governo a breve, dovrebbe entrare una agevolazione veramente rivoluzionaria per lavori di ristrutturazione e manutenzione straordinaria del patrimonio edilizio.

Super bonus energetico al 110%

Il Decreto Maggio non ha ancora ricevuto il via libera dal Consiglio dei Ministri, che è stato spostato a sabato di questa settimana. Tuttavia continuano a circolare le anticipazioni alcune delle quali, se saranno accolte, veramente molto interessanti.

Per l’export mix di garanzie e fondo perduto

Nella corsa finale al decreto di maggio, sempre più simile nelle bozze a una vera manovra finanziaria, spunta anche un pacchetto di misure per l’export.

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2020 - Tutti i diritti riservati