Archivio

T

Dalla manovra 250 milioni per cinque interventi sul lavoro

Il governo mette sul piatto 250 milioni di euro, la gran parte dei quali (179 milioni) per rifinanziare nel 2023 gli ammortizzatori sociali. All’articolo 61 della manovra, appena sbarcata in Parlamento, sono previsti cinque interventi.

Crediti d’imposta energia agli enti non commerciali

I crediti d’imposta per energia e gas dei vari decreti Aiuti spettano, oltre che alle imprese commerciali, anche alle imprese agricole e agli enti non commerciali che esercitano attività d’impresa.

Incentivi trasformazione tecnologica e digitale imprese

Sul sito del Ministero delle Imprese e del Made in Italy (MIMIT) è disponibile il modello di comunicazione dei dati e delle altre informazioni riguardanti l’applicazione del credito d’imposta per gli investimenti in beni strumentali, funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese.

Formazione, avviso per voucher aziendali

Voucher aziendali fino a 6.500 euro per la formazione dei i dipendenti.

Caro bollette: cresce la copertura del Fondo garanzia Pmi

Per contrastare il caro bollette cresce la copertura del Fondo di garanzia per le Pmi, che passa dal 60% all'80%.

Bonus energia compensabili fino al 30 giugno 2023

Crediti di imposta per bonus energetici del terzo e del quarto trimestre utilizzabili in compensazione fino al 30 giugno 2023.

Fondo prevenzione usura: 34 milioni per imprese e cittadini

Il Ministero dell’Economia e Finanze informa che ha messo a disposizione 33,68 milioni di euro da erogare per la prevenzione del fenomeno dell’usura.

Credito d’imposta chef: online le date

Potranno essere presentate dal 27 febbraio 2023 al 3 aprile 2023 le domande per il credito d'imposta per cuochi professionisti.

In arrivo esonero contributivo per certificazione di genere

Presto esonero contributivo dell'1% dei contributi previdenziali, nel limite di 50.000 euro annui, alle imprese che hanno la certificazione di parità di genere.

Commercialisti: estendere il credito d’imposta energia

Estendere il credito d’imposta sulle bollette ai professionisti e intervenire sui tempi di compensazione dei crediti d’imposta sui bonus edilizi per agevolare lo sblocco dell’acquisto dei crediti da parte delle banche.

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2022 - Tutti i diritti riservati