Contributi a beneficiari di operazioni di microcredito

La Camera di Commercio delle Marche ha pubblicato il bando "Microcredito d'Impresa" che mira a sostenere le imprese del territorio che, nella fase di avvio o sviluppo di una attività imprenditoriale, volessero ricorrere al microcredito, attraverso un intervento che valorizzi l'offerta dei servizi non finanziari e sostenga il progetto tramite una riduzione del costo finanziario del finanziamento.

Sono ammesse ai contributi le micro, piccole e medie imprese delle Marche che, al momento della presentazione della domanda, rispettino i requisiti fissati dalla normativa per i beneficiari di Microcredito all'Impresa e cioè imprese titolari di partita IVA da non più di cinque anni, organizzate in forma individuale con un numero di dipendenti non superiore alle 5 unità, o in forma di società di persone, di società a responsabilità limitata semplificata o di società cooperativa con un numero di dipendenti non superiore alle 10 unità.

Sono ammesse a contributo le domande delle imprese che hanno ottenuto un microcredito per le finalità ammesse dalla normativa (DM n. 176/2014 - Titolo I, art. 2) e cioè:

  • per l'acquisto di beni, ivi incluse le materie prime necessarie alla produzione di beni o servizi e le merci destinate alla rivendita, o di servizi strumentali all'attività svolta, compreso il pagamento dei canoni delle operazioni di leasing e il pagamento delle spese connesse alla sottoscrizione di polizze assicurative. I finanziamenti possono essere concessi anche nella forma di microleasing finanziario;
  • per la retribuzione di nuovi dipendenti o soci lavoratori;
  • per il pagamento di corsi di formazione volti ad elevare la qualità professionale e le capacità tecniche e gestionali, dell'imprenditore e dei relativi dipendenti; i finanziamenti concessi alle società di persone e alle società cooperative possono essere destinati anche a consentire la partecipazione a corsi di formazione da parte dei soci. 

Sono ammesse a contributo le domande delle imprese per finanziamenti approvati ed erogati dal 23 marzo 2020 al 31 dicembre 2020.

I finanziamenti dovranno avere un importo minimo di almeno 5.000 euro.

L'agevolazione consiste nell'assegnazione a ciascuna impresa di un contributo pari a 700 euro.

La domanda di contributo dovrà essere inviata esclusivamente per via telematica al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: cciaa@pec.marche.camcom.it, a partire dal 1° aprile 2020 e fino al 31 dicembre 2020.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Informazioni Legali - Informativa Privacy - Cookies e Privacy Policy

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2020 - Tutti i diritti riservati